Il campo di calcio a 7 in erba sintetica prende vita

Lavori campo in erba sintetica

Sono finalmente iniziati all’oratorio San Luigi di Cardano al Campo i lavori per la realizzazione del nuovo campo da calcio a 7 in erba sintetica. Dopo un po’ di attesa e un lungo iter burocratico portato avanti dalla Polisportiva OMC 2000 di Cardano al Campo e dalla Parrocchia di Sant’Anastasio, nella giornata di mercoledì 22 gennaio è nato il cantiere e sono stati fatti i primi rilevamenti sull’attuale campo dell’oratorio. La realizzazione di questa opera, che dovrebbe essere terminata in circa 40 giorni, fa parte del progetto “Il Gioco al Centro”: si tratta di un progetto che sta molto a cuore alla Polisportiva OMC 2000 che si pone l’obiettivo non solo di permettere ai ragazzi e alle ragazze di fare sport in oratorio, ma anche di assicurare loro un piano educativo per farli crescere sia come sportivi che come persone. E per farlo non c’è nulla di meglio che fornire alle squadre di calcio della Polisportiva OMC 2000 una struttura all’avanguardia.

Ecco alcuno momenti dell’inizio dei lavori del 22 gennaio 2020

La realizzazione del nuovo campo in sintetico della Polisportiva OMC 2000 di Cardano al Campo è stata affidata alla “ItalGreen”, azienda di Villa D’Adda (provincia di Bergamo), che dal 1983 è leader nella produzione di erba sintetica interamente made in Italy. Da quando è nata, questa ditta ha realizzato nuovi campi (da calcio, ma anche da rugby, football americano, tennis, padel, golf e hockey) non solo per società dilettantistiche , ma anche per diverse società professionistiche italiane e straniere: l’ItalGreen ha infatti per esempio realizzato i campi di allenamento della Juventus e del Chievo, oltre che i terreni di gioco dello stadio Piola di Novara, dello stadio Picco di La Spezia e dell’Estadio do Bessa di Porto, sede delle gare casalinghe del Boavista, squadra che milita nelle Serie A portoghese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.