UN CAMPO SINTETICO CON UN CUORE VERO

Domenica 2 ottobre finalmente, al secondo tentativo, siamo riusciti ad inaugurare il nostro mitico Campo di calcio in erba sintetica dell’Oratorio San Luigi di Cardano al Campo. Impresa non facile perché oltre a tutti gli ostacoli per la sua realizzazione, nelle ultime settimane ci si è messo anche il maltempo: bello durante i giorni feriali e pioggia la domenica. Per noi organizzatori è stata una grossa delusione rimandare l’evento il 26 settembre, dato che era una domenica speciale con la presenza di Don Bruno Perego che festeggiava i suoi 50 anni di sacerdozio. Ma niente da fare, un temporale mattutino ha fatto scappare anche la mitica filarmonica Cardanese. La settimana dopo stesso copione ma questa volta il tempo ha retto (con nuvoloni neri) e con la presenza importante e preziosa di bambini, atleti di ogni età, allenatori, volontari, il Sindaco, i vertici del C.S.I di Varese e il nostro Parroco che ha benedetto il campo e tagliato il nastro, finalmente abbiamo dato il via alle partite dei bambini under 8 e 10 presenti insieme ai grandi all’inaugurazione. Di pregiata fattura anche il rigore battuto da Don Aldo con in porta il sindaco, il quale niente a potuto per evitare che il pallone finisse all’incrocio dei pali. Per raggiungere questo risultato si deve ringraziare tanti soci e volontari delle due società sportive dell’oratorio “Omc 2000 Cardano” e “Pgs Cuoricino”, che lavorando nei mesi invernali sia nelle scuole che negli oratori hanno fatto conoscere a tanti ragazzi e ragazze il nostro progetto educativo “il Gioco al Centro” così da ottenere dei grandi risultati. Pensate che la pallavolo femminile conta 28 atlete nella fascia 6/10 anni e 14 atlete che iniziano il campionato Under 14. Per il calcio abbiamo 40 bambini nelle fasce Under 6 Under 8 e Under 10. Inoltre nella fascia 16-25 anni abbiamo la squadra più multietnica della provincia, cercando veramente di mettere al “Centro” la persona e non il risultato. In questo periodo stiamo facendo di tutto per fare giocare chi è arrivato in Italia come clandestino, costretto a vivere ai margini della società, perché non possedendo il “fondamentale” codice fiscale gli viene preclusa ogni attività sia lavorativa che ricreativa. Un altro grande ringraziamento va agli allenatori/ allenatrici che prima di tutto sono educatori, i quali nonostante i gravosi impegni di famiglia riescono a trovare del tempo da dedicare a questi meravigliosi ragazzi e ragazze. Anzi ho una proposta da fare, se qualcuno leggendo questo articolo volesse darci una mano sia come allenatore che come dirigente o solo volontario, noi lo accoglieremo con molto entusiasmo e gratitudine, perchè ci permetterebbe di organizzare meglio gli allenamenti e i tornei e di poter allargare la proposta ad altri giovani che vorrebbero avvicinarsi allo sport. E se anche non avete tempo in settimana, potete comunque venire a fare il tifo al sabato pomeriggio per il campionato di pallavolo presso la nostra palestra, o alla domenica pomeriggio per le partite di calcio dei piccoli e dei grandi presso il mitico campo sintetico. Veniteci a trovare all’oratorio la sede é attigua alla palestra, vi daremo tutte le informazioni per seguire le nostre squadre.

Ecco un po’ di foto della giornata:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.